IDA-DAS

La soluzione completa per la gestione degli e-DAS : DAS Telematici

L’art. 1 comma 1 lettera b) del Decreto legge 3 ottobre 2006 n. 62, convertito con modificazioni dalla Legge 24 novembre 2006 n. 286, prevede la presentazione esclusivamente in forma telematica del documento di accompagnamento previsto per la circolazione dei prodotti soggetti o assoggettati ad accisa ed alle altre imposizioni indirette – previste dal Testo Unico delle Accise di cui al decreto legislativo 26 ottobre 1995, n.504 (TUA).

La nostra soluzione gestisce le 4 fasi previste dalla normativa:

  • Draft DAS elettronico (DE815)
  • Annullamento DAS elettronico (DE810)
  • Cambio di destinazione (DE813)
  • Rapporto di ricezione (DE818)
  • Gestione archivi e tabelle ministeriali dell’Agenzia delle Dogane
  • Gestione tabelle aziendali (clienti, fornitori, depositi/codici accisa, indirizzi di spedizione, articoli/nomenclature combinate, prodotti CPA, autisti, macchine,  garanti e firmatari).
  • Data Entry dei documenti DAS (DE815) e delle operazioni collegate (DE810, DE813, DE818)
  • Spedizione automatica web service del file del documento telematico all’Agenzia delle Dogane
  • IDA-DAS è autonomo in tutti i suoi processi, inoltre è completamente integrato con i nostri moduli gestionali e accise.

Gli operatori autorizzati dovranno inviare tramite Web Services i seguenti messaggi in formato XML per :

  1. Draft DAS elettronico
  2. Annullamento DAS elettronico
  3. Cambio di destinazione
  4. Rapporto di ricezione

L’esito positivo dell’elaborazione del messaggio “Draft DAS elettronico” da parte del sistema informatico dell’Agenzia genera un codice univoco denominato SRC (Semplified Reference Code) e il relativo glifo/QRcode; L’identificativo SRC, la firma digitale e il glifo (QR code) equivalgono all’attuale bollatura a secco prevista dall’art. 10, comma 2 del D.M. 210/96.